top of page

AL VIA LA PRIMA GIGAFACTORY ITALIANA COSTITUITA DA ENERGY S.P.A. E PYLON TECHNOLOGIES EUROPE


Siglata la costituzione della società in joint venture tra l’azienda italiana e il colosso cinese.

Entro fine 2023 sarà avviata la produzione di batterie al litio cobalt-free nello stabilimento di Sant’Angelo di Piove di Sacco (PD).


La joint venture denominata “Pylon LiFeEU S.r.l.” ha sede presso lo stabilimento di Energy a Sant’Angelo di Piove di Sacco (PD). Qui sarà avviata entro la fine del 2023 la produzione di batterie LFP (litio-ferro-fosfato) cobaltfree, necessarie allo stoccaggio di energia prodotta da fonti rinnovabili, in particolare da pannelli fotovoltaici.


Il business plan della joint venture prevede la realizzazione, in fase iniziale, di un primo sito che potrà arrivare ad una capacità produttiva di 600-800 batterie al giorno, pari a 3-4 Megawattora (MWh) di capacità di accumulo. Grazie a questa joint venture, Energy sarà l’unica azienda italiana a realizzare internamente sia il sistema di accumulo energetico che

le batterie di stoccaggio.


Il presente comunicato è disponibile sul sito internet di Energy S.p.A. www.energysynt.com, sezione Investor Relations/Comunicati Stampa e su www.emarketstorage.com.

7 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page