top of page

Energy Manager: tempo fino al 30 aprile per la comunicazione annuale


Entro il 30 aprile 2024 va comunicato il nominativo del tecnico responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia (ENERGY MANAGER).


L’obbligo riguarda i soggetti operanti nei settori industriale, civile, terziario e dei trasporti che nell'anno precedente hanno avuto un consumo di energia superiore a 10.000 tep per il settore industriale, oppure 1.000 tep per tutti gli altri settori.


I soggetti che non raggiungano le soglie di legge previste per i consumi energetici annui possono comunque provvedere alla nomina dell’Energy Manager in maniera volontaria.


L’Energy Manager è una figura fondamentale per la transizione energetica, con il compito di supportare le organizzazioni pubbliche e private nella gestione dell’energia, nella contabilità energetica e nell’accesso agli incentivi. Nel 2022 sono stati nominati 2.269 Energy Manager, di cui 1.582 comunicati da soggetti obbligati e 687 da soggetti non obbligati. L’energia complessiva gestita dalle organizzazioni che hanno provveduto alla nomina è stata pari a 84 milioni di tep.


Per qualsiasi informazione:


C.è ConSulenze.EnerGetiche APS

Via Giovanni Falcone, 7 -33013 Gemona Del Friuli (UD)

0432 1675400

8 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page